Stanca, ma strafelice

Stanca, ma strafelice

Si accendano le luci

737
CONDIVIDI

Cork, tra stanchezza e felicità

Salve a tutti sono Sofia e anche io, come tutti noi blogger di questo sito, sono partita alla scoperta di un mondo nuovo, una nuova cultura, nuove persone e paesaggi meravigliosi con questo progetto.

Vengo da Assisi, ho 17 anni e frequento il 4° grafico pubblicitario di un istituto professionale di Foligno, centro italia. (Spero di non essere troppo intrusa in questo blog dove la maggior parte degli scrittori che ho visto sono: chef e camerieri… ma proverò, a modo mio, a far parte della mischia!)

Eccomi qua, alla metà della terza settimana di questa esperienza che sto vivendo nella fantastica, luminosa, verde, bellissima Irlanda!

Questo è il mio primo articolo, in questo buffo blog e volevo spiegarvi il perchè di questo titolo: stanca, ma strafelice.. Anche se, credo che si spieghi già da se, ma ecco:… già in così poco tempo tutto ciò di questa esperienza, fin dal principio… PERSONE… CIBO, CULTURA E PAESAGGI, mi stanno regalando e mi hanno regalato emozioni fantastiche, con i suoi pro e anche con i suoi piccoli contro che certe volte prevalgono sulla meraviglia di tutto questo e mi fanno scoraggiare, comunque sia, essendo la prima volta che mi trovo ad affrontare un’ esperienza di questo genere… come si suol dire: credo che “CI STIA”!

Mi sento strafelice, di essere qui, di essere stata selezionata e di aver avuto la fortuna e l’opportunità di poter conoscere e addentrarmi in questo meraviglioso viaggio! Ma appunto, a causa di questi accasciamenti che ho, mi sento stanca, ma non quello “stanca” da voler tornare e scappare.. quello “stanca” da soddisfazione, come per dire: sì, sono stanca appunto, ma sono felice, ce la sto facendo e voglio farcela fino alla fine perché tutto ciò, mi piace da morire…

…to be continued…

See you!

Thursday, 24 November 2016, Cork, Ireland

20/43

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo successivoLa ruota continua a girare…